Cibi Si e cibi No

L’ Alimentazione corretta per evitare le Emorroidi

La scorretta alimentazione è una delle cause più ricorrenti nella comparsa delle emorroidi. I problemi sorgono spesso su soggetti che soffrono di stitichezza, ecco perché consigliamo di seguire una dieta equilibrata e di leggere i rimedi naturali contro la stessa. Al contrario, una corretta dieta può aiutare a risolvere il problema in modo pratico e veloce.

Vediamo quali sono gli alimenti che sono consigliati nel caso di emorroidi e quali sono i cibi ai quali dobbiamo dire addio per scongiurare l’insorgenza del problema.

frutta e verdureTra tutti gli alimenti utili per contrastare le emorroidi spicca, giustamente, la frutta e la verdura, in quanto si tratta di cibi ricchi di acqua, che aumentano il livello di idratazione dell’organismo. La frutta e la verdura si rivelano utilissime perché contengono preziose vitamine e sali minerali, ovvero micronutrienti che leniscono il problema e che migliorano la circolazione sanguigna.

Non tutta la frutta e non tutta la verdura sono però ideali per contrastare le emorroidi, in quanto è utile preferire certi alimenti. In particolare, meritano di essere preferite le mele, perché sono frutti ricchi di fibre, che regolarizzano l’intestino e che quindi aiutano a combattere la stipsi.

frutti rossiAlle mele fanno seguito i mirtilli e i frutti rossi in generale, che contengono antociani, che aiutano a ridurre il gonfiore delle emorroidi. Al contempo, queste sostanze aiutano a tonificare e a rafforzare le vene. Diventa quindi importante bere un bicchiere di succo di mirtillo al giorno, meglio ancora se mescolato con succo di mela, entrambi puri ed entrambi provenienti da colture biologiche controllate.

Vitamina C,  sali minerali e rutina sono i principi attivi contenuti nel ribes, considerata la bacca più utile per contrastare le emorroidi. Il ribes può essere consumato in via preventiva, ma anche per sedare le manifestazioni dolorose, poiché può contribuire ad alleviare i dolori favorendo la produzione di prostaglandine.

Tra la frutta adatta a contrastare le emorroidi si inserisce di rigore il melone, un frutto ricco di ferro, che quindi aiuta a reintegrare questo fondamentale sale minerale, soprattutto se le emorroidi presentano casi di sanguinamento continuo e abbondante.

castagnaPer lo stesso motivo sono utili le barbabietole rosse e anche le castagne.
Alla luce dei cibi che è importante assumere durante le emorroidi, vi sono altri alimenti che chiedono in assoluto di essere evitati. Si tratta, in primis, degli alcolici e delle bevande eccitanti, come la cola, il caffè e il tè. Queste bevande irritano infatti le mucose, rendendo l’evacuazione ancor più dolorosa e dando vita a episodi di ritenzione idrica e di stipsi.

Al contempo, è importante dimenticare i fritti e tutti i cibi ricchi di agenti irritanti, come i tartufi, i crostacei e le spezie come il peperoncino, perché irritano il colon e quindi non contribuiscono affatto a lenire l’apparato digerente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.